ATHLETA 

Athlèta

Lat. dal gr. ‘athletès’, da ‘âthlos’, lotta, gara, competizione.
Colui che è proteso nello sforzo di superare la sfida sportiva, ma, ancora di più, nello sforzo di superare sé stesso.

 

Athleta non ha tempo ma ha spazio. Nel tempo. E nello sport. È un viaggio nel principio di resilienza, nella scoperta dei propri limiti attraverso il corpo. In nome del traguardo da raggiungere, del punto da segnare, del sacrificio da compiere. La gloria è passeggera, chimera lungamente inseguita. Non sempre raggiunta. E, allora, si ricomincia: si torna sulla neve, si scende di nuovo in vasca, si fa la sacca e ci si chiude in palestra. C’è un gusto perverso nell’essere agonisti, un principio di lotta che risulta essere fondamentale per sentire il sangue scorrere.

Athleta è il racconto fotografico di tutto questo. È l’essenza della forza ed è l’assenza del fallimento. Che non esiste mai quando si ha la consapevolezza di aver dato tutto. La voglia di provarci senza un soldo in palio ma con l’idea di essere il migliore. Queste sono pagine che vanno guardate, esplorate e capite. Sono immagini che hanno anima e che toccano l’anima. Sono particolari da scoprire. Sono viaggi da intraprendere.

Athleta è le parole dello sport. È uno scritto che aiuta l’immagine. Che crea l’atmosfera dando una chiave di lettura personale, personalissima. Ognuno faccia, poi, quello che vuole. Ognuno legga, guardi e rifletta. Ognuno tratti le sue emozioni come meglio crede.
 

Athlèta

Latin, from Gr. ‘athletès’, from ‘âthlos’, fight, race, competition.
One who is giving his all in an effort to overcome a sporting challenge, but, even more so, in an effort to surpass himself.

 

Athleta doesn’t have time but it has space. In time and in sports. It is a journey in the principle of resilience, in discovering your limits through your body. In the name of the goal to be reached, the point to be scored, the sacrifice to be made. The glory is fleeting, and you are still chasing the chimera. It’s not always reached. And so, you start again, you return to the snow, you go back once again to the pool, you prepare your gym bag and you lock yourself in the gym. There is a perverse mentality to playing at a highly competitive amateur level. The beginning of a struggle that is fundamental to feel the blood flowing.

Athleta is about telling this story in photos. It is the essence of strength and the absence of failure. That’s something that just doesn’t exist, when you know that you’ve given your all. The desire to try when there is no money to be won, but with simply the idea of being the best. These are pages to be looked at, explored and understood. They are images that have soul and touch the soul. They are details to discover. They are journeys to make.

Athleta is the words of sport. Texts that go with the pictures. Creating the
atmosphere, giving a personal interpretation - a very personal interpretation. Let everyone do what they want. Read, look and reflect. Putting their own emotions in perspective as they think best.

 

Athleta Magazine Issues

Athleta Magazine Issue 01
19.00
Add To Cart